Immobili di lusso: cresce il mercato in Italia

Segnali positivi per mercato immobiliare del lusso in Italia. A fotografare un mercato che gode di ottima salute e sta mostrando una crescita importante è la III edizione dell’Osservatorio del Mercato di Lusso 2024. Una analisi puntuale, realizzata da Immobiliare.it in collaborazione con Coldwell Banker Italy e i suoi agenti che hanno fornito il punto di vista sul territorio.
Soddisfatto il Presidente di Coldwell Banker Italy, Roberto Gigio, che ha sottolineato l’importanza della collaborazione con Immobiliare.it “Quella con Immobiliare.it è una collaborazione che continua a rafforzarsi su più fronti. Una Partnership fra due aziende di prim’ordine sul mercato immobiliare italiano“. Gigio ha poi ringraziato tutti i consulenti immobiliari Coldwell Banker che, con il loro contributo, hanno permesso la realizzazione di un focus sul territorio. “Un’analisi puntuale, fatta da chi vive ed opera con professionalità in questo mercato“, ha concluso il presidente di Coldwell Banker Italy.
𝗣𝗮𝗼𝗹𝗼 𝗚𝗶𝗮𝗯𝗮𝗿𝗱𝗼, Direttore Generale di immobiliare.it, ha da parte sua ribadito l’importanza della collaborazione con Coldwell Banker Italy per creare valore sul mercato del real estate italiano.

IL RAPPORTO SUL MERCATO RESIDENZIALE DI LUSSO 2024
L’Osservatorio del mercato residenziale del lusso 2024 di immobiliare.it mostra un mercato in buona salute, come dimostrano diversi indicatori, primo fra tutti quello relativo ai tempi di vendita che risultano in forte accelerazione grazie a una domanda in crescita che incontra nuova offerta.
Prendendo come riferimento il 2019, la crescita del market share del lusso in Italia è passato dal rappresentare il 2% del totale del patrimonio in offerta all’attuale 2,7%.
Un dato sicuramente interessante e che va letto tenendo presente un segmento molto frammentato, che si concentra su territori con particolarità e attrattive differenti tra loro. Il rapporto realizzato da Immobiliare.it dopo aver delineato l’andamento degli indicatori di mercato nelle macro aree del Paese, si concentra sull’analisi dei trend per ciascuna delle 14 località in cui si concentra il lusso in Italia.

DOVE SI CONCENTRANO GLI IMMOBILI DI LUSSO IN ITALIA

La distribuzione dell’offerta per numero di immobili In Italia, il mercato del lusso si concentra nella parte centro settentrionale: il Nord-Ovest raccoglie infatti poco meno del 36% degli immobili presenti in offerta, una percentuale stabile rispetto ai valori dello scorso anno. Il Nord-Est mostra una crescita di due punti percentuali rispetto al 2022 e si attesta intorno al 20% dell’offerta totale; cede 2 punti percentuali il Centro, che raccoglie il 32,5% delle residenze di lusso in Italia. Il Sud e le Isole mantengono una porzione costante del totale degli immobili di lusso in Italia e ne contano rispettivamente il 6,8% e il 4,7%.

DOVE SI TROVANO GLI IMMOBILI CHE COSTANO DI PIU’

La distribuzione dell’offerta per valore cumulato degli immobili sulla base dello stock si trova nel Centro Italia con un valore di circa 19,9 miliardi di euro, nonostante una riduzione di circa 2 punti percentuali rispetto al 2022. Segue il Nord-Ovest con 19,6 miliardi di euro, stabile rispetto all’anno precedente e il Nord-Est con 8,3 miliardi di euro, in crescita rispetto al 2022 di 1,4 punto percentuali. Il Sud cresce leggermente e registra 3,2 miliardi di euro, pari al 6% del valore degli immobili di lusso in Italia; le Isole con 2,5 miliardi di euro contengono per valore il 4,6% delle residenze di lusso del Paese.

MILANO, ROMA LE CITTÀ CON LO STOCK PIÙ ALTO DI IMMOBILI DI LUSSO
Milano: considerando le città, con i suoi 7,35 miliardi di euro, Milano si conferma la città con il più alto valore cumulato dello stock del lusso, pari al 13,6% di quello totale italiano.
Roma: la Capitale segue con 4,5 miliardi (8,5% del totale Italia).
La Versilia si conferma la prima area turistica per valore cumulato dello stock, con 4 miliardi, pari al 7,5% del
totale nazionale.

L’OFFERTA DI IMMOBILI DI LUSSO
L’offerta di immobili di lusso è in crescita. La percentuale degli annunci di immobili di lusso rispetto al totale residenziale ha segnato un incremento sia nel primo che nel secondo semestre del 2023, rappresentando a fine anno il 2,7% di tutta l’offerta in Italia (+0,5 punti percentuali rispetto all’anno precedente).
La crescita del numero degli immobili di lusso in offerta è da ricondurre in parte anche al rallentamento della domanda, in parte alla riorganizzazione dei segmenti che compongono lo stock.

CASE DI PRESTIGIO: VENDUTE PIÙ VELOCEMENTE
Nel mercato immobiliare di alto livello, il tempo necessario per vendere una proprietà (Time to sell) continua a diminuire, confermando il trend positivo degli ultimi anni.
Vendita in media in 5,7 mesi
Nel 2023, il Time to sell per gli immobili di pregio si attesta a soli 5,7 mesi, ben al di sotto dei 5,3 mesi del mercato residenziale tradizionale.
Rispetto al 2019, il calo è ancora più evidente: si è passati da 8,7 mesi a 5,7, dimostrando una crescente dinamicità nel settore.
Maggiore visibilità e minor tempo di attesa
Il Time on market (l’età media degli annunci presenti sul portale) per gli immobili di pregio è di 9,6 mesi nel 2023. Si tratta di un dato notevolmente inferiore rispetto al 2019 (12,4 mesi) e solo leggermente superiore al mercato residenziale tradizionale (7,3 mesi). Questo significa che gli immobili di pregio vengono venduti più velocemente rispetto alle case tradizionali, con un minor tempo di attesa per i proprietari.

Il mercato immobiliare di alto livello è in continua crescita e le case di prestigio vengono vendute sempre più velocemente. Se state pensando di vendere la vostra proprietà di lusso, Coldwell Banker Barbera Group International Real Estate è al vostro fianco per regalarvi tutta la competenza e la sicurezza della Prima Agenzia Coldwell Banker d’Italia.

Partecipa alla discussione

Confronta gli annunci

Confrontare
WordPress Lightbox
Valutazione immobile casa
Send this to a friend