Valorizzazione degli Investimenti Immobiliari

Il Wealth Planning è la pianificazione strategica del patrimonio immobiliare, dal passaggio generazionale, alle prestazioni potenziali a medio e lungo termine. 

Come ottenere il massimo dai propri patrimoni immobiliari? E’ un quesito che ci pone la maggior parte dei clienti che si rivolge alla nostra agenzia immobiliare. La gestione del patrimonio immobiliare è un argomento che richiede delle valutazioni e delle analisi approfondite, oltre a rappresentare un settore che pesa sul bilancio del nostro Paese in maniera considerevole. Il valore del patrimonio immobiliare italiano ammonta infatti a circa 6 mld di euro, solo a Roma il valore complessivo delle abitazioni è pari a circa 460 miliardi. 

Per questo l’agenzia immobiliare Barbera Group offre da sempre ai propri clienti un team di esperti nella gestione immobiliare e nella gestione del patrimonio immobiliare

Il primo caso riguarda una gestione dell’immobile in grado di non lasciare mai infruttifero l’investimento del cliente. Dall’amministrazione di immobili di grande valore, fino ai rapporti con gli inquilini e alle normative in continua evoluzione. 

Il secondo caso riguarda, invece, la gestione degli asset immobiliari attraverso previsioni finanziarie a medio e lungo termine in grado di determinare le performance potenziali del portafoglio immobiliare del cliente. 

 

Cosa rende un portafoglio immobiliare performante?

Un portafoglio immobiliare non differisce da un portafoglio in titoli e ha bisogno in primo luogo di professionisti di comprovata esperienza, capaci di analizzare il mercato e portare a termine operazioni vincenti. Analisi e valutazione dei rendimenti, valutazione del rischio e previsione delle tendenze del mercato, rappresentano alcuni dei punti che richiedono grande attenzione.

In questo periodo in cui la pandemia si sta ripercuotendo sul mercato immobiliare, ad esempio, appare ancor più importante mettere al sicuro il patrimonio immobiliare con azioni basate su previsioni finanziarie ponderate sul medio periodo. 

 

Quali sono i casi in cui è necessario affidare per tempo il proprio patrimonio immobiliare a dei professionisti del settore? 

Uno dei casi che richiede una pianificazione strategica del patrimonio immobiliare è rappresentato dal passaggio generazionale. Spesso i patrimoni immobiliari si accumulano nel corso delle generazioni, per questo è opportuno, definire, la miglior struttura per accompagnare il passaggio generazionale e per valutare le performance di ogni singolo investimento. 

Tra le criticità, in considerazione di una casistica molto ampia, rientrano i casi in cui siano presenti partecipazioni in aziende di famiglia con quote rilevanti in immobili, detenute e amministrate con forme più o meno sofisticate.

Le agevolazioni fiscali presenti in Italia sono tali da permettere quella che potrebbe essere definita una comfort zone ma è bene avere un outlook sulle previsioni immobiliari in grado di analizzare anche possibili cambiamenti fiscali, come ad esempio il rischio di una reintroduzione della Patrimoniale e, di conseguenza, un aggravio fiscale delle imposte legate agli asset immobiliari.

Un’altra casistica in cui una Wealth Planning appare di grande importanza è rappresentato dalla contrazione repentina della capacità di generare reddito. Anche in questo caso, l’esempio fornito dagli attuali effetti della pandemia sul mercato immobiliare ci aiuta a comprendere l’importanza di una pianificazione strategica del patrimonio. 

Ad oggi ci sono asset immobiliari che soffrono più di altri, con una riduzione, se non un azzeramento, del reddito prodotto, mentre restano invariati i costi di gestione e le imposte dovute. 

Un caso in cui la prospettiva è quella di dover liquidare alcuni immobili per pagare i debiti, i costi successori o quelli legati alla manutenzione ma che  potrebbe scontrarsi con un mercato difficile.

Proprio i costi successori rappresentano un altro punto cruciale nell’amministrazione del patrimonio immobiliare nel medio lungo termine. Nel tempo, infatti, il valore degli immobili potrebbe subire dei cambiamenti ed aprire a contenziosi ereditari, soprattutto nel caso di donazioni anche se  precedentemente stipulate.

Eventualità che costano in termini economici e temporali. Il tempo necessario a ottenere una risoluzione definitiva del contenzioso è infatti tale da incidere sulla valorizzazione o utilizzo del bene, mentre i costi continuano a pesare. Anche nel caso di un accordo transattivo tra le parti, più veloce per la risoluzione del contenzioso, gli eredi dovrebbero affrontare una seconda tassazione, prevista nel caso di una riallocazione delle quote immobiliari ereditate, visto che fiscalmente tali retrocessioni vengono tassate una seconda volta, in tal caso come vendita e senza i benefici successori.

 

Partecipa alla discussione

Confronta gli annunci

Confrontare
WhatsApp
Valutazione immobile casa
Send this to a friend